L’infertilità è un argomento delicato e una situazione difficile per le coppie che hanno difficoltà a concepire un figlio. Colpisce quasi una coppia su sei e interessa sia le donne che gli uomini, con il 40-50% dei casi di infertilità legati a fattori femminili e il 40-50% legati a fattori maschili. Non dimenticate che i trattamenti per la fertilità possono trattare con successo l’infertilità anche se la causa rimane sconosciuta.

Alcuni fatti importanti sull’infertilità femminile

Non siete sole. Se vi state avvicinando ai 30 anni o siete più grandi e avete difficoltà a concepire, è consigliabile consultare uno specialista della fertilità – Quando una donna raggiunge la pubertà, ha circa 450.000 ovuli – All’inizio di ogni ciclo, un gruppo di follicoli inizia a svilupparsi con l’aiuto dell’ormone follicolo-stimolante (FSH).
– Durante la seconda settimana del ciclo, i follicoli producono estrogeni, che stimolano il cervello a rilasciare l’ormone luteinizzante (LH). Il corpo luteo produce un altro ormone, il progesterone, che prepara l’utero ad accogliere l’ovulo fecondato. Se l’ovulo non viene fecondato da uno spermatozoo o se l’ovulo fecondato non si impianta, il corpo luteo inizia a ridursi, i livelli di progesterone diminuiscono e l’utero inizia a perdere il suo rivestimento attraverso le mestruazioni. Il ciclo ricomincia quindi.

Principali cause di infertilità femminile

Le cause più comuni di riduzione della fertilità nelle donne sono :

Sindrome dell’ovaio policistico (PCOS)

I disturbi dell’ovulazione sono la causa più comune di infertilità nelle donne. La PCOS è un complesso disturbo ormonale che può portare a mestruazioni assenti o irregolari, nonché a un aumento del rischio di sviluppare diabete, malattie cardiache e colesterolo alto. Una dieta equilibrata e un regolare esercizio fisico sono importanti per gestire questo problema.

Possibili trattamenti per l’infertilità femminile

Esistono diversi trattamenti per aiutare le donne che soffrono di infertilità:

Farmaci: I farmaci prescritti dal medico possono aiutare a stimolare l’ovulazione, a regolare i cicli mestruali e a trattare altri problemi di base come l’endometriosi e i disturbi della tiroide.

Intervento chirurgico: in alcuni casi, può essere eseguito un intervento chirurgico per rimuovere cisti, aderenze o altre cause di ostruzione delle tube di Falloppio.

Tecniche di riproduzione assistita (ART): esistono diverse tecniche ART, come l’inseminazione intrauterina (IUI), la fecondazione in vitro (FIV) e l’iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi (ICSI), che possono aiutare le coppie a concepire un bambino quando i metodi naturali non funzionano.

In definitiva, è importante consultare uno specialista della fertilità il prima possibile se si hanno difficoltà a concepire. Ci sono molti trattamenti disponibili per aiutarvi a realizzare il vostro sogno di avere una famiglia.

Lascia un commento