Miele afrodisiaco: realtà o truffa?

Table des matières

Al giorno d’oggi esistono molti prodotti sul mercato pensati per migliorare la nostra libido e ottimizzare la nostra vita sessuale. Tra questi, si sente spesso parlare di miele afrodisiaco. Ma quanto è efficace? È sicuro per la nostra salute? Questo articolo farà luce sull’argomento.

Miele afrodisiaco: nessuna prova scientifica

Secondo Gilbert Bou Jaoudé, sessuologo, non esiste alcuna prova scientifica dell’efficacia del miele afrodisiaco. In effetti, nessun ricercatore ha condotto uno studio specificamente dedicato all’influenza di questo prodotto sulla libido e sulla sessualità. Di conseguenza, nessun sessuologo può consigliare questo miele sulla base di dati fondati.

  • Consultate un sessuologo per ritrovare la vostra libido. È possibile un consulto telefonico, video o via messaggio.
  • Consultare da soli o in coppia e ricevere una prescrizione se necessario.

Composizione illegale del miele afrodisiaco

Alcuni controlli sanitari effettuati sui mieli afrodisiaci hanno rivelato la presenza di sostanze medicinali come il sildenafil e il tadalafil, molecole utilizzate nel trattamento della disfunzione erettile. Questa incorporazione di sostanze medicinali, talvolta non dichiarate, può essere pericolosa a causa delle controindicazioni e degli effetti indesiderati associati a queste molecole.

Inoltre, in alcuni mieli afrodisiaci è stata riscontrata la presenza di testosterone, un ormone il cui uso senza prescrizione medica comporta rischi per i consumatori. In altri casi, sono state addirittura trovate tracce di cocaina in questi prodotti apparentemente naturali.

I pericoli del miele afrodisiaco

Alcuni mieli afrodisiaci contengono sostanze non dichiarate che possono causare gravi problemi di salute. Ad esempio, il sildenafil è controindicato per le persone con problemi cardiaci, in quanto può causare gravi effetti collaterali.

I centri antiveleni hanno recentemente registrato diversi casi di gravi reazioni avverse in seguito al consumo di miele afrodisiaco o prodotti simili. Tra questi, convulsioni ripetute, edema cerebrale, emorragia polmonare e grave insufficienza renale. Per questo motivo l’Agence nationale de sécurité du médicament et des produits de santé (ANSM) francese raccomanda prudenza e sconsiglia l’assunzione di questo tipo di prodotti in caso di perdita della libido o disfunzioni sessuali.

Afrodisiaci naturali: una soluzione complessa

Quando si tratta di sviluppare un integratore alimentare efficace, è necessario estrarre e miscelare diversi elementi da diversi ingredienti in dosi precise. Per alcune piante, ad esempio, sono da preferire la radice, la corteccia o i fiori, e bisogna saper dosare correttamente oligoelementi come lo zinco e l’arginina.

Quindi, un afrodisiaco o un potenziatore della libido richiede generalmente l’uso di almeno dieci ingredienti diversi per ottenere un effetto significativo.

Per dirla con le parole del sessuologo sopra citato: “Nel migliore dei casi, il miele venduto come afrodisiaco non avrà alcun effetto e avremo solo sprecato tempo e denaro; nel peggiore dei casi, potremmo imbatterci in un miele afrodisiaco che contiene prodotti potenzialmente pericolosi per la salute”.

  • Non esitate a ricorrere al supporto di un sessuologo per ritrovare la libido.
  • Sono disponibili consulenze online, da soli o in coppia.
  • Se ne avete bisogno, fatevi prescrivere un farmaco.

Per trovare una soluzione adeguata ai vostri problemi di libido è meglio rivolgersi ad alternative affidabili e controllate da professionisti, piuttosto che optare per prodotti potenzialmente pericolosi e dall’efficacia non provata.

Partagez la publication :

A Lire Aussi :